Studio Dentistico Ponte San Pietro

ORTODONZIA MOBILE, FISSA, FUNZIONALE

Dentista per bambini

CURE DENTISTICHEPRENOTA LA VISITA


TRATTAMENTI DENTALI PER BAMBINI



FORSE NON SAPEVI CHE…

Risulta molto utile cominciare a portare il bambino in uno studio odontoiatrico fin da piccolo anche solo per vedere un suo genitore mentre fa una visita per cominciare a fargli prendere confidenza con l’ambiente e a non esserne spaventato.


LAVORIAMO PER IL SORRISO TUO E DEL TUO BAMBINO

Siamo un punto di riferimento per chi desidera ricevere cure dentali di qualsiasi età e con un elevata qualità lavorativa.


Dai un futuro al sorriso di tuo figlio

Costruiamo ad hoc per il tuo bambino soluzioni di ortodonzia mobile, fissa o funzionale

Metti al primo posto la salute orale del tuo piccolo

A cosa serve l’ apparecchio per i denti?

L’apparecchio per i denti è sempre più diffuso nei bambini. Esso favorisce il corretto sviluppo della dentizione. Inoltre risolve problemi come la malocclusione e i denti storti. Si usa per raddrizzare la dentatura o per ripristinare un dente rotto o perso.

A che età si mette l’ apparecchio ai denti?

Questa domanda può avere una risposta specifica a seconda del paziente, ma generalmente l’ età consigliata è a partire dai 6-7, o quando il bambino non ha ancora formato i denti permanenti e non ha ancora terminato la crescita dei denti da latte, al fine di influenzare lo sviluppo della conformazione ossea e dei denti stessi.

Nei bambini con denti da latte o in dentatura mista, quando cominciano a comparire anche i denti permanenti, è preferibile posizionare un’apparecchiatura funzionale o ortopedica. Questo favorisce un corretto sviluppo delle ossa mascellari, permettendo uno sviluppo armonico globale.

Fin quando si può mettere l’ apparecchio ai denti?

L’ apparecchio ai denti, nonostante la best practice a livello settoriale confermi di iniziare durante il processo di sviluppo adolescenziale, può avere dei benefici anche se portato in età adulta, più per correggere denti storti, rotti o persi.

Quanto tempo si tiene l’ apparecchio ai denti?

La durata di un trattamento di ortodonzia, che sia fissa, mobile o funzionale, varia da paziente a paziente in relazione a vari fattori. Per l’ apparecchi fisso ci sono casi che in 6 mesi possono essere risolti mentre altri che possono anche durare 2-3 anni.

Per l’ ortodonzia mobile e funzionale, invece, i tempi sono un pò più lunghi, e vanno dai 2 ai 5 anni.

La differenza tra apparecchio fisso e mobile

A differenza dell’ apparecchio fisso, l’ apparecchio mobile ha la caratteristica di essere messo e tolto dal paziente in modo semplice e funzionale.

Che cos’ è l’ ortodonzia mobile?

L’ ortodonzia mobile è quella disciplina ortodontica che si avvale dell’ apparecchio mobile  (rimovibile) per correggere disallineamenti o malocclusioni del paziente, per gran parte in età evolutiva.

Solitamente, l’ ortodonzia mobile interviene più sulle problematiche relative alle basi ossee quali mascella, mandibola e in generale per un efficace funzionamento dell’ articolazione temporo-mandibolare.

Quali tipi di ortodonzia mobile esistono?

Esistono tanti tipi di apparecchi mobili. Ognuno ha la sua funzione specifica. Tutti gli apparecchi mobili vanno indossati non solo di notte, ma per almeno 14-16 ore al giorno.


Ci sono tre diversi tipi di apparecchi mobili:


Meccanico

Sfrutta una forza esercitata da viti, molle e archi per riallineare i denti storti.

Funzionale

Agisce sia sullo spostamento dei denti che sullo sviluppo delle ossa mascellari riuscendo a correggere le malocclusioni della bocca durante l’età dello sviluppo

Contenzione

Serve per mantenere i denti nella posizione raggiunta alla fine di un trattamento ortodontico.

Ortodonzia fissa per bambini

La crescita sana dei denti da latte è indispensabile per lo sviluppo dei denti permanenti. l classico apparecchio con il “ferretto”, ma in chiave più moderna con attacchi self ligating. Questa innovativa tecnica permette di applicare forze più leggere per spostare i denti. I brackets possono essere di metallo o estetici che ben si mimetizzano col dente essendo dello stesso colore.

Per allineare i denti, per spostare avanti o indietro i denti sull’arcata, per creare spazio per denti mancanti o per chiudere gli spazi fra dente e dente si preferiscono gli apparecchi fissi.

Ortodonzia invisibile

Per sapere di più sull’ ortodonzia invisibile (mascherine invisibili) torna alla nostra sezione di ortodonzia.


Tuo figlio NON AVRÀ PIÙ PAURA DEL DENTISTA

Il nostro team si occupa con amore, empatia e dedizione ai bambini e ragazzi
Vuoi sapere più informazioni?

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Hai delle domande?

DOMANDE | RISPOSTE



  • Quali problemi risolve l’apparecchio per i denti?
Quali problemi risolve l’apparecchio per i denti?

L’apparecchio per i denti è utile per prevenire o per risolvere tutta una serie di disturbi che potrebbero manifestarsi già dall’adolescenza. I problemi più comuni interessano le gengive, la masticazione, la colonna vertebrale, le articolazioni, i muscoli e l’apparato maxillo-facciale (denti, mandibola e mascelle). Nell’età adulta essi possono causare cefalea muscolo-tensiva e mal di collo.


  • Qual è l’età giusta per la prima visita di ortodonzia?
Qual è l’età giusta per la prima visita di ortodonzia?

È buona regola iniziare a curare i denti sin da piccoli per una diagnosi precoce del corretto sviluppo e una guarigione più rapida in caso di problemi. La prima visita dentistica andrebbe svolta fra i 3 e i 5 anni, mentre l’apparecchio per i denti può essere messo già intorno ai 6-7 anni, quando sono ancora presenti i denti da latte, di modo che possa agire bene e in fretta sulla conformazione ossea.

L’importante è agire prima che si formino i denti permanenti e prima della fine della maturazione scheletrica del piccolo, per influenzare la crescita della conformazione ossea e dei denti stessi.


  • Quali sono gli esami da effettuare prima di mettere l’apparecchio?
Quali sono gli esami da effettuare prima di mettere l’apparecchio?
Prima di mettere l’apparecchio, lo specialista prescrive alcuni esami:
  • radiografia panoramica dei denti,
  • la teleradiografia laterale e frontale del cranio,
  • la cefalometria,
  • eventualmente la radiografia del polso
  • la rinomanometria che valuta la funzione respiratoria nasale. La respirazione, la fonazione e la masticazione devono funzionare al meglio per garantire un corretto sviluppo della bocca.

  • Quali sono le malformazioni più comuni per l’ ortodonzia?
Quali sono le malformazioni più comuni per l’ ortodonzia?

I disturbi della bocca più comuni, per i quali serve l’apparecchio, sono quelli legati ad anomalie della mascella e della mandibola come iposviluppo, ipersviluppo, arretramento e avanzamento della mandibola o del mascellare superiore.

Altre malformazioni riguardano il numero dei denti, come avere uno o più denti in meno o la presenza di uno o più denti in eccesso che possono creare affollamento.

Inoltre, sono molto diffusi il morso profondo (i denti superiori coprono del tutto quelli inferiori) e il morso aperto (un grosso spazio tra i denti anteriori delle due arcate).


  • Come si pulisce l’apparecchio mobile?
Come si pulisce l’apparecchio mobile?

Per mantenere la bocca in salute durante la terapia ortodontica è indispensabile, oltre ad una corretta igiene orale, impegnarsi a pulire in modo adeguato il dispositivo stesso.

Anche l’apparecchio rimovibile, infatti tende ad accumulare placca e batteri e per tenerlo pulito è necessario toglierlo e spazzolarlo in ogni sua parte più volte al giorno. Inoltre una volta alla settimana deve essere immerso in una soluzione fatta con acqua a temperatura ambiente e una pasticca effervescente specifica per la pulizia degli apparecchi mobili.

Ecco una video guida semplice su come pulire l’ apparecchio.


Ritrova con noi il sorriso e la gioia di vivere

PRENOTA LA TUA VISITA






Prima visita odontoiatrica

Cosa aspettarsi?

La visita odontoiatrica riduce il rischio di gravi patologie.

Ricordati che la visita odontoiatrica è molto importante per la prevenzione della salute del cavo orale.


Contattaci

+39 0355291113
Whatapp: +39 3478104843




Visitaci

Via Dei Mille N° 10
24036 Ponte San Pietro (BG)



Direttrice sanitaria D.ssa D’Amore Fiorella medico odontoiatra



Orari di lavoro

Lunedì – Venerdì
08:30-18:30
Sabato e Domenica
CHIUSI
dentista | lo studio dentistico | appuntamenti



Informazioni

Studio Dentistico Ponte San Pietro

info@studiodentisticopsp.it
PEC: studiodentisticopsp@pec.it
www.studiodentisticopsp.it

Partita IVA:  04338530167
REA Trib. Bergamo n. 455287


Seguici su

© Copyright | by Vulcano Sas & Markethink Space